Indicatore tempestività pagamenti - Anno 2017

- INDICATORE DI TEMPESTIVITA DEI PAGAMENTI
La L. 69/2009, all’art. 23, comma 5, prevede che al fine di aumentare la trasparenza dei rapporti tra le amministrazioni pubbliche e gli utenti, a decorrere dal 1° gennaio 2009 ogni amministrazione pubblica determina e pubblica, con cadenza annuale, sul proprio sito internet un indicatore dei propri tempi medi di pagamento relativi ad acquisti di beni, servizi e forniture, denominato “indicatore di tempestività dei pagamenti”.
 
Entro il 31 gennaio di ogni anno, le pubbliche amministrazione devono calcolare e pubblicare l'indicatore annuale di tempestività dei pagamenti seguendo le indicazioni fornite dal Dpcm 22/9/2014 - G.U. 14/11/2014, n.265 (in attuazione dell'art.33, comma 1 del D.Lgs. n.33/13, così come modificato dal D.L. n.66/14)

Allegato: